La musica Gregoriana

 

Con tale termine ci si riferisce alla musica in lingua latina creata nel periodo che va dai primi anni di diffusione del Cristianesimo sino all'anno 1000 circa.

Il nome deriva dal Benedettino Gregorio Magno (papa dal 590 al 604) il quale, per dare maggiore unità alla chiesa si preoccupò di fondere i numerosi canti di preghere che venivano usati nei centri già raggiunti dal Cristianesimo. Papa Gregorio impose ufficialmente il canto gregoriano in tutte le province del Sacro Romano Impero che si diffuse così nelle abazie e nei conventi.
Solo Milano ebbe il permesso di continuare ad eseguire i canti ambrosiani, cioè quelli voluti da S.Ambrogio vescovo di questa città nel IV sec.

Il canto gregoriano non aveva finalità artistica, ma il solo scopo era quello di unire i fedeli nella preghiera. Il canto gregoriano utilizza i ritmi del respiro naturale per creare un senso di riposante vastità.

E’ eccellente per lo studio in tranquillità e per la meditazione, e può ridurre lo stress.


ingresso membri | chat | forum & guest book | bacheca | stampa | home | © Fulvio Muzio


home